Posted on

I have a dream: my dreams!

Ve li avevo mostrati in un disegno in (questo post), appena usciti dal cassetto, un po’ raggrinziti ma ancora fiduciosi nelle mie capacità di poterli realizzare.
Ve ne avevo parlato anche (qui) ma senza effettivamente dirvi che ognuno dei miei sogni ha una personalità ed un nome.
Con questo disegno vorrei presentarveli meglio, diciamo che glielo devo, dopo tutto quel tempo passato chiusi, meritano il loro momento di gloria.

Ecco Mrs Bubble, Diva, Stella e Flora.
Sono loro il mio grande sogno.

Mr Bubble è un’anziana signora, senza nemmeno accorgermene i suoi vestiti somigliano tantissimo a quelli di mia nonna.
Rappresenta la saggezza acquisita con l’impegno quotidiano nel migliorare se stessi.
Al contrario di me, Mrs Bubble sa sempre cosa fare, in ogni situazione, non perde mai la calma ed ogni sua parola ha il potere di essere illuminante per gli altri.

Diva è una super modella, rappresenta il desiderio di diventare la miglior versione fisica di me stessa.
Quando mi lascio prendere dalla fame chimica nervosa, o quando la mattina vince la pigrizia e non vado a correre è Diva a ricordarmi che devo prendermi cura di me stessa, se voglio diventare semplicemente bellissima ed in armonia con la mia parte fisica.
Il vestito di Diva, non a caso, è ispirato ad una foto di Karlie Kloss durante una sfilata di Victoria’s secret.

Stella è il successo lavorativo, la sua forza è contagiosa e riesce sempre ad aiutare tutti quelli che la circondano a credere in se stessi.
Quando mi scoraggio o penso “non ce la farò mai”, è Stella che corre in mio aiuto.

Flora è un tipo tranquillo e introverso, una ninfa della natura.
Ama stare lontano dalla confusione delle persone, impersona il mio sogno di un giardino meraviglioso, pieno di animali selvatici da osservare, un luogo un po’ fatato dove nascondermi quando ho bisogno di tranquillità.
Con le amorevoli cure di Flora tutte le piante crescono rigogliose, persino le orchidee dell’Ikea riescono a rifiorire!

Ricordo che, quando ero più piccola, la quarta serie di Sailor Moon mi ha insegnato quanto i sogni siano il motore della vita di ognuno di noi, il motivo che ci spinge ad alzarci la mattina.
Una vita senza sogni è una vita sprecata.
Mi è sempre rimasta impressa questa cosa.

Come siete messi a sogni? Avete fatto amicizia con loro? Anche i vostri hanno un nome ed una faccia?
Raccontatemi!